rc auto
senza sorprese

La RC Auto è la polizza che ti permetterà di trasferire in carico dell’assicurazione il rischio dei danni che il tuo mezzo può causare involontariamente ad altri.

Per evitare di avere brutte sorprese in caso di incidente lasciati guidare dal tuo assicuratore attraverso queste

7 fondamentali domande,
che ti permetteranno di scegliere la polizza perfetta per te.

1. QUALE MASSIMALE DEVO SCEGLIERE?

In caso di incidente, il proprietario è la persona che risponde in solido dei danni che il veicolo può causare a terzi, indipendentemente da chi guida il mezzo. Il danno può essere potenzialmente estremamente alto e arrivare anche a decine di milioni di euro: il massimale, quindi, deve essere scelto in totale consapevolezza dei rischi che si corrono.

1. QUALE MASSIMALE DEVO SCEGLIERE?

In caso di incidente, il proprietario è la persona che risponde in solido dei danni che il veicolo può causare a terzi, indipendentemente da chi guida il mezzo. Il danno può essere potenzialmente estremamente alto e arrivare anche a decine di milioni di euro: il massimale, quindi, deve essere scelto in totale consapevolezza dei rischi che si corrono.

2. CHI PUO’ GUIDARE LA MIA AUTO?

Per quanto tu possa essere prudente, può capitare che la tua auto venga guidata da altre persone. Cosa succede se proprio in quell’occasione, il tuo mezzo è responsabile di un incidente? È fondamentale decidere chi può guidare la tua autovettura, senza che ci siano brutte sorprese in caso di incidente: decidere chi è coperto dalla tua assicurazione e quindi chi può guidare in tranquillità la tua auto, è estremamente importante.

2. CHI PUO’ GUIDARE LA MIA AUTO?

Per quanto tu possa essere prudente, può capitare che la tua auto venga guidata da altre persone. Cosa succede se proprio in quell’occasione, il tuo mezzo è responsabile di un incidente? È fondamentale decidere chi può guidare la tua autovettura, senza che ci siano brutte sorprese in caso di incidente: decidere chi è coperto dalla tua assicurazione e quindi chi può guidare in tranquillità la tua auto, è estremamente importante.

3. QUALI SONO I CASI NEI QUALI L’ASSICURATORE SI RIVALE SU DI ME?

Il “Diritto di Rivalsa” è la possibilità che ha l’assicuratore, in determinate situazioni, di venire a chiederti il risarcimento di quanto pagato a terzi. Lo strumento che ti esenta da questa eventualità si chiama “Rinuncia alla Rivalsa” e deve essere SEMPRE richiesta prima di firmare la polizza assicurativa.

3. QUALI SONO I CASI NEI QUALI L’ASSICURATORE SI RIVALE SU DI ME?

Il “Diritto di Rivalsa” è la possibilità che ha l’assicuratore, in determinate situazioni, di venire a chiederti il risarcimento di quanto pagato a terzi. Lo strumento che ti esenta da questa eventualità si chiama “Rinuncia alla Rivalsa” e deve essere SEMPRE richiesta prima di firmare la polizza assicurativa.

4. E SE SI FINISCE IN TRIBUNALE?

Conosci la nuova normativa sull’omicidio stradale ?
Può inoltre capitare che, in caso di incidente, per quanto la ragione sia dalla tua parte, non sia così semplice ottenere il risarcimento che ti spetta. In questi casi potresti aver bisogno dell’assistenza di un avvocato e di un perito. È quindi importante assicurarsi che la tua polizza ti garantisca la migliore assistenza legale.

4. E SE SI FINISCE IN TRIBUNALE?

Conosci la nuova normativa sull’omicidio stradale ?
Può inoltre capitare che, in caso di incidente, per quanto la ragione sia dalla tua parte, non sia così semplice ottenere il risarcimento che ti spetta. In questi casi potresti aver bisogno dell’assistenza di un avvocato e di un perito. È quindi importante assicurarsi che la tua polizza ti garantisca la migliore assistenza legale.

5. QUALI GARANZIE INSERIRE?

Le prime quattro erano le garanzie più importanti, in assoluto, delle quali non puoi, né devi fare a meno. Solo dopo di esse potrai considerare altre coperture per il veicolo, che possono essere molteplici, alcune più importanti, altre meno, alcune più costose, altre meno. Fondamentale, però, è che il tuo assicuratore ti informi adeguatamente su ognuna di esse.

5. QUALI GARANZIE INSERIRE?

Le prime quattro erano le garanzie più importanti, in assoluto, delle quali non puoi, né devi fare a meno. Solo dopo di esse potrai considerare altre coperture per il veicolo, che possono essere molteplici, alcune più importanti, altre meno, alcune più costose, altre meno. Fondamentale, però, è che il tuo assicuratore ti informi adeguatamente su ognuna di esse.

6. INSERIRE L’ASSICURAZIONE SUGLI INFORTUNI DEL CONDUCENTE?

È molto importante garantire la tua persona dai gravi rischi che corri ogni qualvolta monti in auto. Se non sei ancora convinto, fatti questa domanda: per te è più importante l’auto o chi la guida?

6. INSERIRE L’ASSICURAZIONE SUGLI INFORTUNI DEL CONDUCENTE?

È molto importante garantire la tua persona dai gravi rischi che corri ogni qualvolta monti in auto. Se non sei ancora convinto, fatti questa domanda: per te è più importante l’auto o chi la guida?

7. RICHIEDERE LA SCATOLA NERA E IL CARROZZIERE CONVENZIONATO, O NO?

Ogni servizio aggiuntivo è una scocciatura in meno che dovrai affrontare in caso di incidente. Ma prima di scegliere sì o no circa la possibilità di montare una scatola nera sulla vostra automobile o di assicurarti le prestazioni delle carrozzerie convenzionate, fatti esporre dal tuo assicuratore anche gli eventuali sconti disponibili.

7. RICHIEDERE LA SCATOLA NERA E IL CARROZZIERE CONVENZIONATO, O NO?

Ogni servizio aggiuntivo è una scocciatura in meno che dovrai affrontare in caso di incidente. Ma prima di scegliere sì o no circa la possibilità di montare una scatola nera sulla vostra automobile o di assicurarti le prestazioni delle carrozzerie convenzionate, fatti esporre dal tuo assicuratore anche gli eventuali sconti disponibili.

Per non rischiare brutte sorprese in caso di incidente e tutelare il vostro patrimonio in qualsiasi situazione,
leggete attentamente la guida che segue.